TERNI, POLIZIA ARRESTA UNA SPACCIATRICE

terni_oggetti_ritrovati (3)TERNI – Nella tarda mattinata di ieri 19 marzo 2014 personale della Squadra Mobile, ha tratto in arresto S.M. di anni 39, cittadina Rumena da tempo residente a Terni, poichè sorpresa nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente tipo marijuana.
Il personale della 4^ sezione antidroga da tempo era sulle tracce della donna sospettata di essere una delle più attive spacciatrici di marijuana sulla piazza locale da quando aveva smesso di lavorare come badante.

Nel corso di un servizio di avvistamento S.M. veniva notata nel mentre faceva ritorno nella sua abitazione sita proprio nella prima periferia della città. Il suo nervosismo attirava subito l’attenzione degli investigatori e li induceva ad effettuare una perquisizione all’interno dell’abitazione dove venivano rinvenuti 4 barattoli in vetro ed uno in metallo tutti pieni di sostanza erbacea tipo marijuana per un peso complessivo di circa 2 etti e mezzo.

All’interno dell’abitazione venivano inoltre rinvenute circa 100 bottiglie di vini pregiati per un valore complessivo intorno ai 4000 euro. Alla richiesta di chiarimenti in merito al possesso delle bottiglie la straniera non riusciva a dare altra spiegazione se non quella di lasciar credere di essere una intenditrice.

Ciò tuttavia che ha più colpito gli investigatori è stato il ritrovamento all’interno della modesta abitazione, oltre che di un ingente quantitativo di utensili da lavoro, motoseghe, trapani, tagliaerba ecc , di una preziosa collezione di orologi di dubbia provenienza.
Oltre ai circa 50 orologi veniva rinvenuta anche un’agenda riportante le dettagliate descrizioni dei pezzi con data dell’acquisto e degli eventuali restauri. Tutti gli oggetti, non avendo la cittadina romena dato plausibili spiegazioni sul possesso, sono stati sequestrati.
Al termine delle formalità di rito la straniera veniva ristretta presso la locale casa circondariale a disposizione del P.M. Dottoressa Elisabetta MASSINI

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*