TERNI, POLIZIA ARRESTA QUATTRO ROMENI

ARRESTO POLIZIA

POLIZA TERNI ARRESTOTra gli oggetti che la Squadra Volante ha ritrovato nascosti nelle tasche dei vestiti, anche un paio di pinze, rubate dagli scaffali del supermercato ed usate per rimuovere le placche antitaccheggio. Oltre 200 euro in cosmetici e profumi, destinati con tutta probabilità ad essere rivenduti al mercato nero, il bottino dei quattro rumeni arrestati ieri pomeriggio dalla Polizia: due uomini e due donne, tra i 32 e i 38 anni di età, residenti a Rieti, arrivati in città per lo “shopping”.

I quattro sono stati visti attraverso le telecamere a circuito chiuso del supermercato di via Gramsci mentre nascondevano nei vestiti la refurtiva. E’ stata chiamata la Volante che li fermati appena superate le casse, dopo che avevano pagato un solo oggetto dal costo di 3 euro. Su disposizione del Pubblico Ministero di turno, Barbara Mazzullo, sono stati arrestati per furto pluriaggravato in concorso e rinchiusi nelle celle di sicurezza della Questura, in attesa della direttissima che si svolgerà questa mattina, al termine della quale verrà loro notificato il Foglio di Via Obbligatorio disposto dal Questore di Terni, con divieto di fare ritorno in città per 3 anni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*