Terni, Minorenne denunciato per ricettazione dalla Polizia 

Polizia

polizia (umbriajournal.com) TERNI – Ieri pomeriggio, mentre due agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico stavano pattugliando, a bordo delle loro motociclette, la zona di Campitello per i quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno notato tre ragazzi seduti sulla panchina di un parco che, alla vista della Polizia, hanno assunto un comportamento sospetto. Accanto alla panchina, due ciclomotori, uno con il motore ancora caldo e a terra il mozzicone di uno spinello, ma alle domande degli agenti i ragazzi hanno risposto di non saperne niente, né dello stupefacente, né del motorino. Dietro la panchina, incastrate tra i rami di una siepe, le chiavi del ciclomotore.

Dai controlli in banca dati è emerso che il ciclomotore appena usato era stato denunciato come rubato a fine agosto. I ragazzi, tutti italiani di cui due minorenni, sono stati accompagnati in questura, dove convinti dagli investigatori hanno alla fine raccontato la loro versione: il motorino era stato trovato da uno dei due minori, in via Gabelletta, abbandonato dietro ad una siepe, con le chiavi inserite e con il casco appeso al manubrio. Avendolo visto lì già da alcuni giorni, senza sapere che fosse rubato, il ragazzo aveva deciso di prenderlo per farci un giro insieme all’altro minore, suo amico. E’ stato denunciato per ricettazione e riaffidato alla madre.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*