Primi d'Italia

TERNI, FURTO DI MEDICINALI, DENUNCIATI DUE TERNANI

Medicinali rubati
Medicinali rubati
Medicinali rubati

(umbriajournal.com) TERNI – La Polizia ha arrestato due ternani responsabili di aver rubato farmaci dal magazzino dove lavoravano, per rivenderli. Il fatto è accaduto sabato 8 febbraio, Giornata nazionale della Raccolta del Farmaco.

L’Amministratore Delegato dell’Azienda Speciale Farmaceutica Municipalizzata ha segnalato alla Polizia la sparizione di numerose confezioni di medicinali dai propri magazzini, in via Rapisardi. I medicinali rubati, erano per lo più quelli usati per il trattamento della disfunzione erettile, Viagra e Cialis, che vengono venduti dietro prescrizione medica – ma anche farmaci da banco e pillole anticoncezionali.

Secondo l’Amministratore Delegato, i furti andavano avanti già da alcuni mesi, per un totale di perdite stimato intorno ai 7.000 euro.La Polizia, dopo una indagine durata due settimane, ha identificato in due dei quattro magazzinieri gli autori dei furti. Sabato, gli agenti hanno aspettato che uno di loro finisse il turno di lavoro per fermarlo all’uscita del magazzino.

Si tratta di un ternano di 41 anni, in tasca aveva una confezione di Cialis. L’altro, sempre ternano di 61 anni, è stato trovato in casa, dove teneva numerose confezioni di medicinali, oltre a due baionette risalenti alla Prima Guerra Mondiale, detenute illegalmente. Il resto della refurtiva è stato sequestrato ad un loro cliente, identificato durante le indagini.

Un 58enne, originario delle Marche e residente a Terni, è stato denunciato per ricettazione, in casa, oltre ai medicinali, anche una scatola per la misurazione della pressione arteriosa.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*