TERNI, EDUCAZIONE ALLA LEGALITA’, I BAMBINI DELLA MAZZINI A LEZIONE IN QUESTURA

Un giorno diverso per gli alunDSC_1120ni della 2° A e B e della 3° A della scuola primaria Mazzini, una mattinata intensa, ma anche divertente, che li ha visti protagonisti nei corridoi e nelle stanze della sede della polizia ternana in via Antiochia.

L’occasione è l’iniziativa denominata “Educazione alla legalità”, sostenuta e portata avanti ciclicamente dalla Questura in collaborazione con le scuole cittadine, nell’ambito del progetto ministeriale “Il Poliziotto, un amico in più”, che ormai da diversi anni vede impegnata la Polizia di Stato in incontri regolari con i ragazzi delle scuole italiane.

I bambini, accompagnati dalla insegnanti Lorella Marino, Simonetta Giulivi e Sabrina Cipriani, sono stati accolti dagli assistenti capo Paola Morbidini e Maddalena Bolli che li hanno accompagnati nei locali della Questura: il poligono di tiro, le celle di sicurezza, gli uffici della Polizia Scientifica e della Polizia Stradale e la Sala Operativa. I bambini hanno seguito tutto con interesse e curiosità è il loro entusiasmo è salito alle stelle quando sono potuti salire sulle auto e sulle moto della Polizia.

Nella sala riunioni, sono stati ricevuti dal questore Belfiore e hanno incontrato il dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Giuseppe Taschetti e gli Ispettori  Francesco Esposito e Massimiliano Ruggeri della Divisione Anticrime che hanno illustrato all’attenta platea la figura del poliziotto, il concetto di legalità, il rapporto fra la Polizia di Stato e le altre istituzioni cittadine, rispondendo alle domande pertinenti  e intelligenti dei bambini.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*