Terni, due cittadini indiani denunciati per rapina

polizia(umbriajournal.com) TERNI – Il titolare di un’attività commerciale in centro a Terni, è stato rapinato il 4 settembre scorso da un suo dipendente e dal marito della socia in affari.
Al termine della giornata lavorativa, l’uomo – un cittadino pakistano di 40 anni – mentre sta effettuando la chiusura contabile, viene circondato dai due indiani che gli chiedono di consegnare l’incasso giornaliero, 120 euro. L’uomo, sbalordito, risponde che davvero non può, dato che quei soldi servono per effettuare dei pagamenti relativi all’attività commerciale, come essi stessi ben sanno. I due però non si lasciano convincere, lo picchiano e scappano con i soldi.
Il pakistano, nonostante le ferite al volto, riesce a chiamare il 113, si risveglierà al Pronto Soccorso, dove gli verranno applicati 7 punti di sutura al naso.
Il giorno successivo sporge denuncia in questura e grazie al riconoscimento fotografico, indica i due rapinatori agli agenti: due cittadini indiani di 40 e 28 anni, residenti regolarmente a Terni, gravati da precedenti penali.
Sono stati denunciati entrambi per rapina in concorso.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*