TERNI, CARABINIERI SEQUESTRO COCAINA, DOMINICANA ARRESTATA

Ovuli cocaina
Ovuli cocaina
Ovuli cocaina

(umbriajournal.com) TERNI – Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Terni hanno tratto in arresto una ventiquattrenne cittadina dominicana. La ragazza era in possesso di 15 ovuli contenenti complessivi gr. 187 di cocaina e della somma di 3000,00 euro in contanti, ritenuti frutto dell’attività di spaccio.

Da qualche settimana, anche in virtù dei recenti fatti di cronaca avvenuti nel nelle vie del centro cittadino, affollate da avventori dei numerosi locali grazie al clima ancora estivo, i Carabinieri del Nucleo Investigativo si erano dedicati all’individuazione di personaggi sospettati di spacciare sostanza stupefacente nei  fine-settimana.

Tra essi anche la ventiquattrenne nei confronti della quale, ieri sera, si è deciso di procedere  al controllo. La perquisizione domiciliare effettuata ha consentito di recuperare la cocaina che era ancora occultata in ovuli, secondo le modalità notoriamente utilizzate dai cosiddetti corrieri “ingoiatori” (personaggi, prevalentemente donne di origine sudamericana o caraibica, che trasportano lo stupefacente durante i viaggi intercontinentali occultando i relativi ovuli nelle cavità corporali) e del denaro provento dell’attività di spaccio.

Gli ovuli erano stati astutamente inseriti all’interno di cavità di mobili e apparecchi domestici, proprio al fine di evitarne il rinvenimento ma lo scrupoloso lavoro effettuato dai militari nel corso della perquisizione ne ha comunque consentito l’individuazione.

Le indagini sono indirizzate ad accertare il canale di provenienza e la rete di spacciatori della sostanza stupefacente che, dalle prime analisi effettuate, è risultata avere un elevato grado di purezza tale da consentire, una volta “tagliata”, l’immissione sul mercato di circa 1000 dosi, per un introito complessivo di circa 25.000,00 euro.

La donna è attualmente ristretta presso la Casa Circondariale di Vocabolo Sabbione a Terni, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*