Terni, arrestata la ladra di borse all’ospedale

Polizia

Gli agenti della Polizia di Stato, quando l’hanno controllata, ieri dopo mezzogiorno, nell’area dell’Ospedale Santa Maria, si trovavano lì proprio per il potenziamento dei servizi di controllo nella struttura a causa dei furti ai danni dei pazienti ricoverati.

Già nota alle forze dell’ordine, per una serie di reati contro il patrimonio, come furti e borseggi, disoccupata e con problemi di tossicodipendenza, era stata sottoposta, dal febbraio dello scorso anno, per un periodo di tre anni, alla misura della sorveglianza speciale, che prevede, tra l’altro, il divieto di accompagnarsi a persone pregiudicate.

La donna, 32 anni di Terni, è stata trovata a bordo di un’auto con un pluripregiudicato ternano, inoltre dagli accertamenti è emerso che negli ultimi mesi si era resa irreperibile, non ottemperando all’obbligo di firma, nello stesso periodo però era stata riconosciuta da testimoni come l’autrice di vari furti con destrezza, tra cui uno smart phone in un centro commerciale, dove è stata ripresa dalle telecamere, e alcuni portafogli sottratti a pazienti dell’ospedale.
E’ stata arrestata e rimane in attesa della direttissima.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*