TENTATO FURTO ALLO STABILIMENTO SPIGADORO DI FOLIGNO

Immagine(UJ.com3.0) FOLIGNO – Quattro stranieri di nazionalità romena sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foligno durante la notte per tentato furto ai danni dello Stabilimento “SPIGADORO” di Foligno. I quattro, tutti domiciliati a Latina, hanno raggiunto la zona industriale di Foligno a bordo di un’autovettura con targa rumena. Mentre due sono rimasti a bordo della vettura con il compito di vigilare attentamente la zona dall’arrivo delle forze dell’ordine, gli altri si erano introdotti nello stabilimento dopo aver infranto un vetro di una porta d’ingresso.

Una pattuglia della Compagnia Carabinieri di Foligno in servizio di perlustrazione nella periferia della città ha notato l’autovettura aggirarsi nella zona e fermarsi nei pressi della recinzione dello stabilimento della “SPIGADORO” , proprio all’altezza di uno squarcio nella recinzione. Insospettiti i militari hanno atteso ed hanno notato due persone che uscivano dallo stabilimento, attraversavano il piazzale e dopo aver oltrepassato la rete salivano sull’autovettura che li aspettava. Il mezzo con i quattro ripartiva velocemente ed a fari spenti per le vie della zona industriale di Sant’Eraclio. I militari intuivano che, la corsa di quella vettura, poteva essere collegata ai furti di materiale ferroso, ottone e rame consumati in danno di ditte e stabilimenti ubicati nella zona industriale di Foligno. Prontamente venivano fatte confluire altre pattuglie che cinturavano la zona. I quattro venivano prontamente fermati e trovati in possesso di arnesi da scasso. Una delle porte di ingresso dello stabilimento risultava forzata.

L’operazione odierna è simile a quella di inizio mese quando vennero arrestati altri due cittadini rumeni che avevano sottratto trafile in bronzo dallo stabilimento e anche il mese precedente a Roma la Polizia Stradale aveva arrestato un cittadino rumeno che aveva asportato 40 trafile in bronzo sempre dallo stabilimento di Foligno. Il bronzo sembra essere diventato il nuovo oro giallo più ricercato e prezioso del rame anche in considerazione che una sola trafila pesa circa 70/100 Kg. ed il metallo ha un valore di circa 15/18 euro al Kg. Arrestati per tentato furto in concorso i quattro sono in attesa del giudizio direttissimo per la convalida dell’arresto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*