PICCHIA E CERCA DI DERUBARE CLIENTE DENUNCIATO TRANSESSUALE

transessuale____(UJ.com3.0) PERUGIA – Questa mattina all’alba, un equipaggio delle “Volanti” ha indagato in stato di libertà un transessuale brasiliano trentenne per rapina ai danni di un uomo col quale si era appartato per consumare una prestazione sessuale. Verso le 5 di mattina infatti la Sala Operativa riceveva una chiamata al 113 da parte di un uomo che lamentava di aver subito nei pressi di via Settevalli, un’aggressione da parte di un transessuale all’interno della propria auto il quale aveva anche tentato di asportargli del denaro dal portafogli. Gli agenti intervenuti, constatavano che l’uomo ed il transessuale, ancora nell’auto al momento del loro arrivo, presentavano entrambi segni di colluttazione con diversi graffi ma non necessitavano delle cure mediche.

 

Dalle dichiarazioni assunte nell’immediatezza dai due appariva chiaro ai poliziotti che l’uomo, un perugino del 1955 residente a Torgiano, aveva abbordato il transessuale poco prima, e, probabilmente per un mancato accordo sul prezzo della prestazione, avevano una colluttazione durante la quale quest’ultimo riusciva a sfilare al cliente il portafogli e qualche banconota. Condotto negli uffici della Questura, si procedeva all’identificazione del transessuale che era sprovvisto di documenti e dagli accertamenti foto dattiloscopici emergevano le sue generalità, A. D. S. brasiliano del 1983, con numerosi alias e reati contro la persona e contro il patrimonio, il quale pertanto veniva indagato in stato di libertà per rapina.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*