Tenta di rubare un’auto, ma gli va male, arrestato rumeno

Ruba navigatore Tom Tom e Iphone minacciando con bottiglia proprietaria auto

Tenta di rubare un’auto, ma gli va male, arrestato rumeno. I carabinieri del Comando Compagnia di Perugia, durante la notte appena trascorsa, hanno arrestato un 36enne rumeno, nullafacente e con precedenti penali, poiché resosi responsabile dei reati di tentato furto aggravato di un’autovettura e resistenza a pubblico ufficiale.

Nella tarda serata di ieri, alle ore 21, presso la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia era giunto l’allarme da parte di un privato cittadino che ha segnalato il probabile tentato furto di un’auto presso il parcheggio del locale ospedale. Così i militari, impegnati in un normale servizio di controllo del territorio, velocemente si sono diretti nella zona indicata. Giunti nei pressi del parcheggio dell’ospedale, i Carabinieri hanno notato un’autovettura che presentava evidenti segni di forzatura, con la portiera e il vetro del lato guida entrambi danneggiati. Avvicinatisi immediatamente al mezzo, all’interno, i militari hanno sorpreso il ladro che stava manipolando il quadro di accensione nel tentativo di mettere in moto il veicolo per poi dileguarsi. Gli operanti sono intervenuti a bloccare il malvivente che, però, non contento, ha opposto una violenta resistenza, cercando di divincolarsi per sottrarsi al controllo e assicurarsi la fuga.

Nonostante la forte resistenza opposta, i carabinieri sono comunque riusciti a bloccare l’uomo e a condurlo in caserma, dove è stato dichiarato in stato di arresto per tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, mentre l’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario. Terminate le formalità di rito il giovane è stato associato alla locale casa circondariale di Capanne in attesa del rito direttissimo disposto per la giornata di domani

 

Tenta di rubare

 

Comunicato Arma

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*