Suicidio dal Ponte a Botte a Scheggia Pascelupo, recuperato il corpo

Un volto pauroso, circa settanta metri. Quando sono arrivati i pompieri, non è rimasto altro che recuperare il cadavere

Suicidio dal Ponte a Botte a Scheggia Pascelupo in Alto Chiascio

Sono stati i Vigili del fuoco a recuperare il corpo, senza vita, di un uomo precipitato dal ponte a botte di Scheggia e Pascelupo. Un volto pauroso, circa settanta metri. Quando sono arrivati i pompieri, non è rimasto altro che recuperare il cadavere; il tragico fatto è avvenuto attorno alle 13 di di oggi. Sul posto, fa sapere il comando provinciale dei Vigili del Fuoco, sono arrivate alcune squadre e tra queste anche la SAF che ha recuperato il corpo del poveretto.

Suicidio dal Ponte a Botte

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*