Studenti non hanno il crocefisso in aula e lo disegnano, ma si beccano richiamo

Studenti non hanno il crocefisso e lo disegnano sul muro dell’aula. Si beccano però un richiamo disciplinare. E’ capitato ai ragazzi iscritti al secondo anno dell’Istituto Rosselli-Rassetti di Castiglione del Lago. Non avendo in aula il crocefisso con un pennarello nero hanno disegnato una grande croce sul muro con fiorellini e la scritta Jesus.

La presenza o meno del Crocefisso nella classe e il contrasto dell’autorità scolastiche. La classe da tempo richiedeva la presenza in aula del Crocefisso, e vedendosi rimanere incompiuta tale richiesta, si è resa protagonista di un caso di protesta.

“Non c’era e noi lo abbiamo disegnato”. E’ stata questa la risposta che hanno dato i ragazzi ai docenti. La cosa non è stata accettata dall’istituto e l’intera classe si è beccata un bel richiamo disciplinare.

La classe ha tenuto a precisare che l’intento non era certamente di natura vandalica. Ma un semplice richiamo all’attenzione rivolto alla scuola verso quelle che sono l’identità e simboli dell’identità che devono essere tutelati anche dagli organi educativi pubblici. Il crocefisso, nonostante il richiamo, non è stato cancellato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*