Unipegaso

Ancora strage di alberi a Ponte San Giovanni

sradicati_alberi_parco_ponte_san_giovanni-8di Gino Goti
Dopo le bravate della notte di Pasqua quando furono abbattuti o danneggiati una quindicina di alberi del parco di via della Scuola a Ponte San Giovanni, i frequentatori dei percorsi pedonali lungo il parco, questa mattina, si sono trovati di fronte a un altro albero abbattuto. Cresce lo sdegno nei confronti di questi vandali-delinquenti-cretini-barbari-deficienti e cresce l’attesa che qualcuno prenda seri provvedimenti nei loro confronti. Purtroppo i controlli non sono semplici e non si può monitorare ogni metro quadrato del territorio. La Pro Ponte si è già adoperata per monitorare l’edificio scolastico del Volumnio con la collaborazione di Liomatic e il supporto tecnico di Umbra Control, ma gli episodi di vandalismo di varia natura colpiscono a sorpresa ogni angolo di strade, piazze, aree verdi sono diventati ormai troppi e troppo frequenti per poterli controllare.

Si parla a Ponte San Giovanni che un gruppo di cittadini, esasperati e colpiti direttamente da furti o danneggiamenti, si siano organizzati per girare in macchina, a turno, durante la notte dalle 22.00 all’alba per le vie del paese…armati di cellulare con in…canna il numero della polizia e dei carabinieri. Questo per far vedere che qualcuno “circola” e vigila, oltre ai controlli costanti e preziosi delle forze dell’ordine. Ma certo non è semplice trovarsi nel posto giusto al momento in cui si commette un crimine o un danneggiamento. Ci vorrebbe anche più attenzione e più collaborazione da parte di tutti i cittadini che al minimo rumore o al minimo movimento sospetto si armino di telefono e chiamino le forze dell’ordine. E’ anche la raccomandazione dei nostri preziosi “custodi” a tutela della nostra incolumità e della salvaguardia dei beni ambientali, culturali e immobili dei residenti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*