Stavano rubando in una casa ad Amelia, ma gli è andata male

Due romeni sono stati colti sul fatto dai Carabinieri amerini

Stavano rubando in una casa ad Amelia, ma gli è andata male

Stavano rubando in una casa ad Amelia, ma gli è andata male  AMELIA – L’Arma di Amelia (TR) ha arrestato in flagranza di reato per furto aggravato una coppia di romeni che veniva sorpresa proprio mentre stava rubando all’interno di un appartamento del centro storico. Nella tarda serata i Carabinieri della Stazione di Amelia (TR), intervenuti immediatamente sul posto grazie alla pronta segnalazione del proprietario che aveva notato la porta d’ingresso forzata, hanno trovato ancora all’opera all’interno di un appartamento del centro storico una coppia di ladri.

I due malviventi, un 26enne ed un 30enne, entrambi romeni residenti in quello stesso centro, alla luce di una torcia elettrica, stavano infatti girando per la casa cercando oggetti di valore quando si sono visti scoperti dai militari. I due arrestati, dopo la convalida dell’arresto avvenuta nel corso della direttissima tenutasi presso il Tribunale di Terni, venivano rimessi in libertà in attesa delle successive udienze. Ancora una volta l’Arma, grazie alla vigilanza attiva degli stessi cittadini, ha dato una risposta tempestiva ed efficace al fenomeno dei reati predatori.

2 Commenti su Stavano rubando in una casa ad Amelia, ma gli è andata male

  1. Complimenti all’Arma dei Carabinieri, ma possibile che questi devono stare gia’ fuori? tanto per farli continuare perche’ tanto ècosì

    • Hai pienamente ragione a me hanno rubato 15 giorni fa in zona e non hanno fatto assolutamente niente per ritrovare la refurtiva telecamere presenti da anni comunali non funzionanti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*