Squadra mobile di Perugia effettua operazione antidroga a Fontivegge, 5 arresti VIDEO

Non dà tregua la Questura di Perugia allo spaccio su piazza e in particolare nell'area della Stazione ferroviaria e Piazza del Bacio

Squadra mobile di Perugia effettua operazione antidroga a Fontivegge PERUGIA – Non dà tregua la Questura di Perugia allo spaccio su piazza e in particolare nella zona di Fontivegge. Nelle ultime ore, la Squadra Mobile del dirigente Marco Chiacchiera, ha condotto un’altra operazione. Cinque giovani nigeriani che spacciavano prevalentemente in piazza del Bacio, ma anche nel parco della Verbanella, sono stati arrestati la scorsa settimana. Si tratta di profughi, entrati in Italia per chiedere lo status di rifugiato. L’operazione, che fa seguito a quella di novembre, è stata illustrata in conferenza stampa dal questore Francesco Messina e dal capo della Mobile Marco Chiacchiera.

Gli arrestati – è stato detto in conferenza stampa – svolgevano attività di spaccio di piazza, anche con appuntamenti presi telefonicamente. Questi ragazzi non facevano solo attività di smercio di sostanze stupefacenti leggere (marijuana ndr), ma pure eroina. La banda di nigeriani offriva droga a prezzi stracciati. «Venti euro a dose di eroina quando normalmente mezzo grammo in strada viene venduto a 40-50 euro». Ha specificato in conferenza Marco Chiacchiera. La droga venduta era di scarsissima qualità. La raccolta di informazioni investigative ha portato ai fermi, disposti dal pm Manuela Comodi e convalidati dal gip.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*