Spoleto, 2 persone arrestate ed altre 10 denunciate

carabinieri(umbriajournal.com) SPOLETO – I carabinieri della Compagnia di Spoleto nel corso dei consueti servizi del territorio, che sono stati intensificati per il periodo estivo, negli ultimi giorni hanno tratto in arrestato 2 persone e ne hanno denunciate altre 10.
Nello specifico i Carabinieri della Stazione di Spoleto hanno tratto in arresto una persona colpita da ordine di carcerazione dovendo espiare una pena definitiva per i reati di rapina aggravata ed altro. Hanno poi denunciato in stato di libertà due persone ritenute responsabili del furto di ex voto della Madonna del Carmine di Maiano, recuperando gran parte della refurtiva che è stata poi restituita a quella comunità parrocchiale; un’altra persona è stata invece denunciata per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere, essendo stata trovata in possesso di uno sfollagente e 5 coltelli di genere proibito che sono stati sottoposti a sequestro.
I Carabinieri di Giano dell’Umbria, in esecuzione di un’ordinanza dell’A.G. emessa a seguito delle indagini da loro condotte, hanno tratto in arresto una persona del luogo per maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione ed altro. I medesimi militari hanno anche denunciato in stato di libertà due persone, entrambe straniere: una per non aver esibito il permesso di soggiorno o altro documento d’identificazione, l’altra per porto abusivo di armi essendo stato trovato in possesso di un coltello di genere proibito che è stato sottoposto a sequestro.
I Carabinieri di Trevi, al termine delle indagini, hanno denunciato una donna ritenuta responsabile del reato di ricettazione di un telefono cellulare.
I militari dell’Aliquota Radiomobile hanno deferito in stato di libertà quattro persone sorprese a condurre autoveicoli in stato d’ebbrezza, le cui patenti di guida sono state immediatamente ritirate.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*