Altri due spacciatori “abituali” arrestati dai Carabinieri a Perugia

PERUGIA – I Carabinieri della Compagnia di Perugia hanno arrestato, in flagranza di reato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, due 24enni albanesi, entrambi regolari sul territorio nazionale ma privi di attività lavorativa lecita. Nel corso della serata di ieri, infatti, i carabinieri, impegnati in un servizio perlustrativo notturno finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere, ponendosi come unico obiettivo quello di monitorare e osservare ogni movimento o veicolo sospetto, od ogni soggetto che con fare guardingo, notano un’autovettura che nel transitare lungo la via Settevalli prosegue la marcia accelerando improvvisamente alla vista dei militari proprio per evitare il controllo. Si innesca così un breve inseguimento dei carabinieri che dopo poche centinaia di metri riescono a bloccare definitivamente l’autovettura sospetta, che a causa della velocità perdeva il controllo fuoriuscendo dalla sede stradale.

Rimasti ancora a bordo della macchina i due giovani albanesi, ormai senza più alcuna via di fuga, tentano inutilmente, come ultimo gesto, di lanciare un oggetto di plastica fuori dal finestrino, che però viene immediatamente recuperato dai militari. L’involucro, un cofanetto, quello per le caramelle, in plastica celeste, contiene al suo interno all’incirca 10 involucri in cellophane, per un peso complessivo di circa 15 grammi, di stupefacente di tipo cocaina che viene posto sotto sequestro dagli operanti. Scattano così le manette per i due giovani pusher (C.E., e S.K. entrambi albanesi classe 90). Durante le operazioni di perquisizione personale e veicolare, poi, i cellulari sequestrati degli arrestati continuano a squillare, ricevendo chiamate insistenti e messaggi da parte dei clienti.

All’esito degli accertamenti i due arrestati risultano inoltre essere già noti alle cronache giudiziarie locali per alcuni precedenti specifici per spaccio di stupefacenti infatti circa giusto due anno fa Fine luglio 2012) entrambi furono arrestati, sempre dal Radiomobile di Perugia, per detenzione di 40 grammi di cocaina.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*