Spaccata profumeria Limoni, refurtiva recuperata, ma banditi fuggono

La refurtiva è stata recuperata, ma delle due persone nessuna traccia, sono riuscite a scappare nonostante l'inseguimento delle forze dell'ordine

Spaccata profumeria Limoni, refurtiva recuperata, ma banditi fuggono

Spaccata profumeria Limoni, refurtiva recuperata, ma banditi fuggono

Due uomini hanno assaltato, questa mattina attorno alle 5, la profumeria Limoni di via Luigi Rizzo a Madonna Alta di Perugia. I due malviventi, utilizzando un’auto in retromarcia, hanno sfondato la vetrata del negozio. Una volta all’interno hanno saccheggiato gli scaffali dove erano esposti i profumi più costosi. L’allarme è scattato immediatamente e sul posto è arrivata una pattuglia della Volante della Questura di Perugia. Da quanto è stato possibile apprendere, sembra che della pattuglia faccia parte anche il famoso poliziotto atleta, specialista di corsa. Per i due ladri si è messa subito male. L’agente si è fiondato in un inseguimento per le vie di Madonna Alta. Prima tutta via Luigi Rizzo, poi via Diaz, poi Martiri dei Lager, quindi all’interno dell’Ottagono per poi arrivare in via del Macello. Visto che si metteva male e che il poliziotto non smetteva di correre, anzi guadagnava terreno, presi dalla paura hanno mollato il malloppo. L’agente si è dovuto fermare per recuperare i preziosi profumi che, per altro, sono stati già riconsegnati. Ma questo stop ha, però, consentito ai malviventi di far perdere le loro tracce.

spaccata

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*