Spaccata tabaccheria Ponte d’Oddi, polizia “acchiappa” i ladri

spaccata

Spaccata a Ponte d’Oddi. Non si sentiva parlare più di spaccate. Dopo il “breve silenzio” ecco che ritorna l’incubo, questa volta a Ponte d’Oddi. E’ successo nel pomeriggio di mercoledì, 12 agosto, in un una tabaccheria, al momento della chiusura. Il ladri sarebbero riusciti ad entrare dentro il locale dopo aver forzato la saracinesca e sfondato la porta a vetri. A segnalare il fatto alcuni residenti della zona. Dalle prime indiscrezioni pare che ad agire siano stati in due utilizzando per la fuga un’auto rubata, poi ritrovata poco distante. Sul posto i carabinieri del reparto operativo. Il bottino ammonta a circa duecento euro in contanti, oltre che alcune schede per le ricariche telefoniche. Indagini in corso

La polizia ha bloccato due romani ritenuti gli autori del furto. La loro posizione è ora al vaglio degli investigatori. I due, dopo il colpo, sono stati visti da alcuni testimoni allontanarsi con una Fiat Uno. Auto, come detto, abbandonata e a quel punto – secondo la ricostruzione degli investigatori – i due hanno rubato una Lancia Ypsilon con la quale sono poi fuggiti.

La squadra volante della Questura di Perugia, sulla base della targa di quest’ultima vettura,  ha diramato le ricerche. L’auto è stata quindi intercettata dalla Polizia Stradale di Roma Nord sull’Autostrada del Sole nei pressi di Magliano Sabina. A Bordo – sempre secondo quanto si è appreso – poco più di 550 euro e schede telefoniche per 360 euro ritenuti frutto del furto a Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*