Sospesa licenza a un bar nel centro storico a Foligno

Il bar era frequentato da numerosi avventori con gravi precedenti penali

Trovata morta nella scarpata a Sansepolcro

Sospesa licenza a un bar nel centro storico a Foligno

Continuano i controlli agli esercizi pubblici del centro da parte dei Carabinieri della Compagnia di Foligno. Tra gli obbiettivi prioritari indicati dal Comando Provinciale di Perugia vi è infatti la sensibilità verso le attività di prevenzione, strumento di fondamentale importanza e precursore di una mirata attività repressiva.

In questa direzione i militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia Carabinieri di Foligno hanno proposto al Questore di Perugia la sospensione della licenza di un noto esercizio commerciale nel centro storico di Foligno.

Il provvedimento è scaturito dalle varie segnalazioni pervenute al numero d’emergenza 112 e ai numerosi servizi, anche straordinari, di controllo del territorio che i Carabinieri hanno costantemente posto in essere riscontrando, proprio in quel locale del centro, la frequentazione assidua di numerosi avventori con gravi precedenti penali in materia di sostanze stupefacenti, di reati contro il patrimonio e di reati contro la persona facendo divenire, quel bar, un loro abituale luogo di ritrovo.

In uno di questi controlli inoltre, sono stati rinvenuti circa dieci grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish all’interno dei servizi igienici.

Con questo provvedimento, della durata di dieci giorni, di natura preventiva e non sanzionatoria nei confronti del titolare, si vuole evitare che la prosecuzione dell’attività possa favorire il protrarsi delle condizioni pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica dei cittadini, privando i malviventi di un luogo di abituale aggregazione e, al contempo, facendo loro presente che le frequentazioni del bar sono oggetto di attenzione da parte delle Autorità.

Altissima dunque l’attenzione dei Carabinieri per creare nel centro di Foligno le necessarie condizioni di sicurezza per i cittadini, visto anche l’approssimarsi della stagione estiva e del gran numero di persone presenti in città.

Sospesa licenza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*