Solo denuncia per una domestica romena che rubava anelli ai suoi due anziani

Cure domiciliari, Gruppo Misto: "A Perugia il sostegno alle famiglie è una priorità"

TERNI  -Nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Papigno hanno denunciato a piede libero per furto aggravato in abitazione una 36enne romena residente a Terni. I militari, a seguito della denuncia di una anziana coppia residente a Terni in zona San Rocco che lamentava il furto da un astuccio custodito in casa di 4 anelli in oro del valore di circa 2.000 €, indirizzava subito le indagini nei confronti della giovane romena che, da circa due anni, svolgeva le mansioni di collaboratrice domestica presso l’abitazione dei denuncianti. Ed in effetti la pista era quella giusta infatti la straniera, messa alle strette, ha ammesso le sue colpe, giustificandosi di averlo fatto per le difficoltà economiche che la sua famiglia stava attraversando, dimostrandosi pentita per il gesto compiuto tanta da venire anche perdonata dalle stesse vittime. La donna indicava anche il compro oro ternano presso il quale aveva rivenduto i 4 monili, ottenendo in cambio circa 700 €, dove i militari provvedevano a recuperare gli anelli che venivano restituiti ai legittimi proprietari. La romena veniva pertanto denunciata in stato di libertà per il furto in abitazione commesso con l’aggravante di aver abusato dei doveri di prestazione d’opera derivanti dalla sua qualità di collaboratrice domestica delle vittime.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*