Si uccide dopo condanna per violenza sessuale su minori

Arrestato durante Notte Bianca a Terni, rientra in Italia con nome falso
Arrestato durante Notte Bianca a Terni, rientra in Italia con nome falso

Il corpo senza vita di un ottantenne è stato trovato da un parente, sabato 28 febbraio, in un capannone agricolo. Sul posto è intervenuta la volante. Lo scrive il Corriere dell’Umbria in un articolo di Pamela Bevilacqua.
Il motivo del gesto è ancora da accertare. La decisione di farla finita – è scritto sul quotidiano – potrebbe avere qualche legame con la vicenda giudiziaria che ha visto la vittima come protagonista.

La Corte di Cassazione aveva confermato per l’ottantenne la condanna a 5 anni e mezzo per violenza sessuale nei confronti di due suoi compaesani minorenni, un bambino di 10 e una bambina di 8 anni (all’epoca dei fatti). Il fatto, che risale al lontano 2007, è accaduto nella zona di Spoleto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*