Si toglie la vita finanziere di 50 anni

Donna investita in via Gabelletta a Terni, grave ma non in pericolo di vita
Ambulanza

Si è sparato un colpo di pistola all’interno del suo ufficio. Finanziere di 50 anni ha deciso di compiere un gesto estremo. La tragedia, nel primo pomeriggio di lunedì 4 maggio intorno alle ore 14, nella caserma di via Settevalli del Comando regionale dell’Umbria della guardia di finanza.

A scoprire il tutto sono stati proprio i suoi colleghi, precipitati sul posto dopo aver avvertito lo sparo. Sul posto i soccorsi con un’ambulanza del 118 insieme ad una pattuglia della volante della questura, ma niente da fare per il poveretto. Il finanziere aveva una lunga esperienza all’interno del Corpo delle fiamme gialle. Dove era stimato e apprezzato da tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*