Si perde sul Subasio, ragazzo ritrovato dalla Polizia Locale di Assisi

LE RICERCHE, SCATTATE IMMEDIATAMENTE, SONO STATE COORDINATE DAI CARABINIERI DI ASSISI. PRONTA TUTTA LA MACCHINA DEL SOCCORSO DELLA PROCIV E DELLE MISERICORDIE

Si perde sul Subasio, ragazzo ritrovato dalla Polizia Locale di Assisi

Si perde sul Subasio, ragazzo ritrovato dalla Polizia Locale di Assisi

ASSISI – Un giovane di 20 anni, straniero ma da anni residente a Bastia Umbra, è stato ritrovato dagli agenti della Polizia locale di Assisi dopo che si era perduto sul monte Subasio, poco prima delle 18 di oggi, 26 dicembre 2017. Il ragazzo, da quanto è stato possibile apprendere, il ragazzo si perso sui sentieri che dalle Carceri vanno verso Armezzano.

E’ stato il ragazzo stesso a dare l’allarme, non ritrovava più la strada e per questo ha chiamato i carabinieri. I Militari dell’Arma della compagnia di Assisi si sono mossi immediatamente. Hanno coordinato la partenza della Polizia Locale di Assisi e attivato le eventuali unità di soccorso dei Vigili del fuoco.  Tempo un’ora, più o meno, è il ventenne, di origine romena, è stato rintracciato.

«La nostra polizia locale – dice il sindaco di Assisi, Stefania Proietti -, con il coordinamento dei Carabinieri di Assisi, si è attivata immediatamente ed è stata efficacissima. Il giovane è stato raggiunto rapidamente e portato in salvo».

Molto bene, quindi, davvero ottimo lavoro, tenendo conto del freddo che cala nella seconda metà della giornata e col calare della notte. Non c’ stato, quindi, bisogno di attivare la macchina delle ricerche. Allertata, in ogni caso, la Protezione civile e le Misericordie. Alle ricerche ha partecipato anche il fratello del giovane romeno.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*