Si finge funzionaria Tribunale Milano per truffare un signora a Città di Castello, denuncia per lei!

Ladra e truffatrice ruba oro ad un'anziana, denunciata ad Orvieto
truffa

CITTA’ DI CASTELLO – Circa un mese fa una signora di Città di Castello si rivolgeva alla locale Stazione dei Carabinieri denunciando un tentativo di truffa messo in atto ai suoi danni. La stessa era stata contattata telefonicamente da una donna dichiaratasi funzionario del Tribunale di Milano, la quale la convocava per un’udienza a suo carico poiché insolvente nei confronti di alcune case editrici con le quali aveva stipulato degli abbonamenti a delle riviste di alcune Forze di Polizia. La sedicente funzionaria, comunque, avvertiva la signora che sarebbe stata a breve contattata da un avvocato per dirimere la questione. In effetti dopo pochi minuti la denunciante veniva contattata da un sedicente avvocato il quale si offriva di risolvere bonariamente il caso qualora avesse ricevuto un bonifico di € 1.200,00. Grazie alla prontezza della denunciante che ovviamente non aveva sottoscritto alcun abbonamento e che non è caduta nel tranello denunciando il fatto ai Carabinieri di Città di Castello, questi ultimi, con un’articolata e mirata attività d’indagine sono riusciti a scoprire e denunciare una donna pregiudicata di 42anni di Milano che aveva addirittura istituito una società mediante la quale e con il concorso di altre persone in via di identificazione, contattava ignare persone mettendo in atto nei loro confronti le truffe con le modalità sopra descritte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*