Si era appropriato di un garage in via del Macello, espulso da Perugia

PERUGIA – Alloggiava clandestinamente in un sottoscala di Via del Macello, a Perugia. A scoprire un tunisino che occupava abusivamente un piccolo spazio ricavato nel garage del Civico 31 sono stati gli agenti del Nucleo investigativo speciale della Polizia Provinciale, nel corso di uno dei tanti controlli che si stanno effettuando in questa zona della città. In Via del Macello infatti, come in altri quartieri perugini, spesso accade che i garage vengano scambiati per ricovero da clandestini e spacciatori. L’uomo fermato dalla Polizia provinciale è un clandestino di nazionalità tunisina che, una volta accompagnato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti del caso, è stato espulso dal territorio italiano con decreto emanato dal Prefetto e dal Questore di Perugia. Da tempo la Polizia Provinciale è impegnata in controlli volti a contrastare l’immigrazione clandestina, anche a seguito delle decine di esposti che giungono all’Amministrazione Provinciale da parte di residenti che, segnalando la presenza di persone in città senza averne alcun titolo ed in gran parte dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti, vogliono ritrovare un po’ di tranquillità.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*