Si dà fuoco con la benzina e fa esplodere casa, due feriti

Un 45enne di Montecorona a Umbertide ha tentato il suicidio dandosi fuoco all’interno della sua abitazione, una palazzina di tre piani, durante la serata di giovedì e 9 luglio intorno alle 22.

L’uomo, 40enne, italiano, non originario della zona, da quanto appreso, si è barricato in casa. Ha cominciato a urlare che voleva togliersi la vita dandosi fuoco con la benzina. E così ha fatto. Ha cosparso l’appartamento di benzina e ha sigillato le finestre nello stesso giorno in cui aveva ricevuto lo sfratto ed aveva da qualche tempo perso il lavoro. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, gli operatori del 118 e i carabinieri che hanno iniziato una lunga trattativa nella speranza di farlo desistere. Non sono riusciti a calmarlo. L’esplosione poco dopo le 23.

Due feriti è il bilancio di questa triste vicenda, un infermiere, ferito a una gamba, che si trovava all’esterno dell’abitazione e il 40enne. Quest’ultimo è stato portato via in ambulanza, è ricoverato al Santa Maria della Misericordia di Perugia. Ha riportato ustioni alle braccia e al volto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*