Sesso davanti al scuola di Bastia Umbra e lasciano tre profilattici

Un lettore, che commenta su Facebook, chiede perché le telecamere ancora non sono attive

Sesso davanti al scuola di Bastia Umbra e lasciano tre profilattici

Sesso davanti al scuola di Bastia Umbra e lasciano tre profilattici

BASTIA UMBRA – Il freddo della “sciabolata” di Attila non ha impedito a chissà chi di fare sesso davanti alla scuola materna di Bastia Umbra. Avete capito bene – la foto scattata dal vicesindaco della città, Francesco Fratellini – la racconta più di tante parole. I “reperti” sono lì, in bella vista! «Avete fatto l’amore…bene – scrive fratellini sul suo profilo Facebook -, avete usato tre profilattici…bravi…beati voi, tre di seguito non è da tutti».

Dopodiché è Francesco Fratellini – e ha ragione – a tirare due sciabolate agli sozzoni di turno.

«Avete però rovinato tutto – scrive – facendolo davanti l’ingresso della scuola materna Pascoli e non portando con voi “le vostre cose, i vostri attrezzi ” lasciandoli a terra in bella vista». Il vicesindaco è infuriato: «Mi dispiace ma non si fa così!  Domani mattina molti bambini passano da lì. Con tutto il posto che avete a disposizione perché davanti ad una scuola? E poi  – conclude – quando lo fate cosa vi costa mettere tutto in una bustina per poi mettere tutto nel secco residuo?  In fondo non  dovrebbe farvi schifo toccare le vostre cose!».

Clicca per ingrandire

Dopodiché, armato di guanti di lattice e una bustina verde, ha piazzato il suo smartphone e si è video ripreso mentre raccoglieva i resti delle “bravate” della notte.  Ha preso tutto e lo ha portato dove avrebbero dovuto portarlo i rozzi amanti della notte.

Un commento su Facebook riporta che “Ma non c’è una telecamera proprio li? O ancora non le avete attivate aspetto una risposta a stretto giro di posta cari amministratori”. Da quanto si sa un progetto, per capire dove installarle, il comune l’avrebbe pagato. I lavori, e anche qui se non andiamo errati, sono stati affidati il 30 gennaio 2017, con una 50ina di giorni consecutivi per ultimare i lavori. Sappiano che le telecamere da mettere in funzione dovrebbero essere 50. Di fatto, i casi in cui il controllo video sarebbe stato utile, sono tanti, uno su tutti gli pneumatici ad Ospedalicchio e furto al palazzetto dello sport.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*