Sequestrati 325 grammi di hashish, un arresto a Spoleto

Furto in abitazione, beccato giovane nordafricano

Sequestrati 325 grammi di hashish, un arresto a Spoleto
Nel corso della settimana i Carabinieri della Compagnia di Spoleto hanno potenziato l’attività di proiezione esterna delle risorse, svolgendo una serie di servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio ed al contrasto dei vari fenomeni criminali.

In particolare il servizio coordinato a largo raggio disposto dal Comando Provinciale di Perugia ha consentito di attuare un piano di verifica delle arterie stradali, con il controllo di più di 200 mezzi, finalizzato sia alla prevenzione dei sinistri stradali, sia al controllo di soggetti di interesse operativo dediti alla commissione di furti nel territorio.

Durante il servizio due persone, a Cascia e Spoleto sono state denunciate rispettivamente per guida con patente revocata e per guida in stato di ebbrezza alcolica, confermata da accertamento tecnico mediante etilometro.

A Castel Ritaldi una donna è stata denunciata per truffa e ricettazione perché si è fatta ricaricare una post-pay a lei intestata pagando il corrispettivo con assegno risultato provento di furto.

Cospicui anche i controlli presso i principali centri di aggregazione e per la repressione dei reati in materia di stupefacenti.

A Spoleto un ragazzo e una giovane, trovati in possesso di una modica quantità di hashish, sono stati segnalati alla Prefettura per uso personale di stupefacenti, mentre a Cerreto un uomo proveniente dal Lazio è stato trovato in possesso di 3 grammi di marjuana sottoposti a sequestro.

Nel corso della notte un uomo di 30 anni residente a Spoleto è stato fermato alla guida del proprio ciclomotore e trovato in possesso di 7 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish.

È scattata così la perquisizione domiciliare che ha consentito di trovare, nelle pertinenze dell’abitazione, ulteriori 322 grammi di droga, divisa in panetti, oltre ad un bilancino di precisione. Il giovane arrestato è stato subito condotto dinnanzi all’Autorità Giudiziaria che, dopo la convalida, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Sequestrati

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*