Scoperto giro di escort, gestiva tutto una ricca commerciante

Scoperto giro di escort, gestiva tutto una ricca commerciante
Scoperto giro di escort, gestiva tutto una ricca commerciante

Scoperto giro di escort, gestiva tutto una ricca commerciante.
Ci sono clienti grossi, nell’inchiesta dei carabinieri del nucleo investigativo del Reparto operativo di Perugia. Undici le persone coinvolte, addirittura si parla di nomi noti del calcio e – da indiscrezioni – anche della politica.

Scoperto un giro di escort in Umbria.

Quatto ragazze: due perugine, una romena, all’epoca minorenne, e una marocchina.

Le giovani venivano portate a feste e ad incontri anche fuori dalla regione, in Austria. A collaborare strutture ricettive tra Ponte San Giovanni e Spello.

Gli incontri prevedevano prenotazioni con più donne insieme, oppure scambi di coppia tra privati, consigli sulle precauzioni e inviti a feste per incontrare clienti ricchi e insospettabili. Le intercettazioni sono state disposte dalla Procura per nove mesi tra il 2011 e il 2013. A gestire la cricca delle ragazze una ricca commerciante.

Questa, insieme al proprietario di un albergo e a un suo amico, avrebbe favorito e sfruttato la prostituzione delle ragazze. Era questa donna a organizzare gli incontri, dando ai clienti i recapiti telefonici delle escort e, addirittura, riceveva una parte del prezzo della singola prestazione. Il tutto sarebbe avvenuto tra Perugia, Assisi, Spello e Cannara.

L’albergatore perugino avrebbe guadagnato anche sulle stanze negli incontri pomeridiani: 40 o 50 euro a prestazione. Gli indagati sono quasi tutti umbri di Foligno, Marsciano, Cannara, Bastia e Assisi. Nel mirino anche un autotrasportatore, accusato non solo di aver favorito gli incontri, ma di aver provveduto al pagamento delle prestazioni in cambio di informazioni e il datore di lavoro di una delle ragazze fatta entrare nel giro, una segretaria, che sarebbe stata portata a prostituirsi anche a Villach.

L’avviso di conclusione delle indagini è stato notificato nelle ultime ore dagli investigatori dell’Arma. (Pezzo riportato su La Nazione Umbra del 27 ottobre 2015).

Scoperto giro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*