Scontro frontale a Gubbio, esce quali incolume donna di 102 anni

Scontro frontale a Gubbio, esce quali incolume donna di 102 anni

Scontro frontale a Gubbio, esce quali incolume donna di 102 anni

GUBBIO – Ci sono due feriti nell’incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di oggi al km 13 della variante di Gubbio, tra le frazioni Padule e Spada.  A scontrarsi due auto  station wagon.

Sul posto i vigili del fuoco dal distaccamento di Gubbio con una squadra e il 118 che ha trasportato i feriti in ospedale. Si tratta di una donna del 1916 originaria di Roma, che ha riportato lesioni medie, una frattura a un braccio e contusioni varie. L’altro ferito è un ragazzo di 38 anni della provincia di Ancona per politrauma. Entrambi in codice giallo.

Sfiorata la tragedia, quindi, sulla variante Pian d’Assino di Gubbio nel pomeriggio del Venerdì santo: un terribile frontale tra due auto, si è verificato lungo un rettilineo della due corsie tra Torre Calzolari e Branca. Fortunatamente le conseguenze del tremendo impatto, non sono state letali per i conducenti delle due vetture, una Audi A4 SW, con una sola persona a bordo, e una Ford Focus con un’intera famiglia di turisti a bordo. Nessuno di loro era umbro. Tutti se la sono cavata con poche ferite. Solo un bimbo di 3 anni, a bordo della Ford, è stato precauzionalmente ricoverato all’ospedale di Branca.

Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco, Carabinieri e ambulanza del 118.

La particolarità di quanto accaduto è rivelata proprio dalla foto che ritrae la Ford Focus grigia danneggiata a bordo carreggiata: sullo sfondo si nota la presenza di alcuni lumini rossi. Si tratta infatti dello stesso punto del tragico incidente mortale dell’aprile 2017, dove persero la vita tre persone. Stavolta, per fortuna, nessuna vittima anche se la conferma della estrema pericolosità della due corsie eugubina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*