Scomparso Giuseppe Gabriele Sacchi, giornalista e artista, perugino d’adozione

(UJ.com3.0) PERUGIA – È scomparso ieri, nella sua casa in Ponte d’Oddi, l’artista, giornalista e scrittore Giuseppe Gabriele Sacchi, classe 1923. Ferrarese di nascita, Sacchi si era trasferito con la famiglia nella città del Grifo tre lustri fa, divenendone un appassionato studioso ed estimatore. Fondatore di numerosi periodici, giornalista di vasti interessi, scrittore di fortunati libri d’arte e di storia, cultore di tradizioni antropologiche e dialettologia, era divenuto amico della perugina Accademia del Dónca.
Giuseppe Gabriele Sacchi fu pittore di vaglia, particolarmente versato nei ritratti, esposti in musei e collezioni private. Aveva effigiato grandi personaggi dell’arte e della letteratura, con particolare riguardo al milieu ferrarese che portava sempre nel cuore. Suo anche il ritratto di Benedetto XVI quando era ancora cardinale.
Perugia lo onorò con alcune iniziative, tra cui quella con cui fu omaggiato dall’università di Palazzo Gallenga. Da ultimo pubblicò “Quale futuro per l’Europa? L’idea di Europa cristiana” (prefazionato da Sandro Allegrini) in due edizioni: una dedicata ai politici della Repubblica italiana e la seconda “ai governi e al Parlamento d’Europa” (bilingue) sui valori storici, morali, religiosi, civili, e le aspirazioni politiche dell’Europa, molto apprezzato a livello internazionale nelle istituzioni comunitarie.
Le esequie stamattina alle 11 nella chiesa di San Giovanni Apostolo di Ponte d’Oddi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*