Rudy Guede apre profilo Facebook e racconta la sua storia

La pagina è molto seguita, già piace a oltre 100 persone e i vari post sono molto commentati

Rudy Guede apre profilo Facebook e racconta la sua storia

Rudy Guede apre profilo Facebook e racconta la sua storia

“Da oggi inizio a raccontarvi la mia storia”. E’ quanto scritto sul primo post della pagina Facebook ufficiale di Rudy Hermann Guede, in carcere per l’omicidio Meredith Kercher. la pagina è gestita dal Centro per gli Studi Criminologici di Viterbo.

In un altro post scrive: “Quello che hanno scritto i Giudici della Cassazione nel processo agli altri imputati, e cioè che ‘la presenza non può essere ritenuta elemento dimostrativo di colpevolezza’, è stato ritenuto valido per loro ma non altrettanto valido per me”.

A proposito di “Storie maledette”, il programma tv che lo vedrà raccontare la sua verità, Guede posta: “Perché non aspettare che la trasmissione sia finita piuttosto che diffidare la Rai dal mandarla in onda? Laddove ce ne fosse bisogno e se ne riscontrasse l’ipotesi, chi oggi chiede la diffida potrebbe tranquillamente denunciarmi per diffamazione. Ma dovrebbe ascoltare prima quello che anche io ho da dire”.

La pagina è molto seguita, già piace a oltre 100 persone e i vari post sono molto commentati.

Rudy Guede

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*