Rubava abiti da cassonetti Caritas, azienda sotto sequestro

Rubava abiti da cassonetti Caritas, azienda sotto sequestro
cassonetti Caritas

Rubava abiti da cassonetti Caritas, azienda sotto sequestro

E’ stata individuata e posta sotto sequestro un’azienda operante nel settore della gestione dei rifiuti, priva di qualsiasi autorizzazione di legge. In assenza di mezzi propri, il titolare aveva pensato bene di approvvigionarsi del materiale sottraendolo dai contenitori della concorrenza, aziende che sono regolarmente iscritte ai registri e che sono in convenzione con organizzazioni umanitarie come la Caritas. Dopo la denuncia presentata dai responsabili di due aziende operanti sul territorio nella raccolta degli indumenti usati, sono state avviate indagini da parte della Polizia Provinciale in collaborazione con il NOE Carabinieri di Perugia, che hanno portato dapprima all’individuazione del mezzo utilizzato per lo svuotamento sistematico dei cassonetti altrui.

E’ bastato seguire per alcuni giorni il veicolo per immortalare il conducente nelle operazioni di svuotamento. Il materiale veniva poi portato presso la ditta per la successiva lavorazione. Il titolare e l’autista del veicolo, dipendente dell’azienda incriminata, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato e gestione illecita di rifiuti.

Rubava abiti da cassonetti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*