Ruba borsa passeggero alla stazione di Foligno, ma conteneva libri, denunciato

Nella rete degli investigatori è finito un 40enne italiano, viaggiatore di passaggio nello scalo ferroviario di Foligno

Ruba borsa passeggero alla stazione di Foligno, ma conteneva libri, denunciato

Ruba borsa passeggero alla stazione di Foligno, ma conteneva libri, denunciato

FOLIGNO – Punta al bottino, ma si ritrova con un pugno di libri. E’ accaduto nei giorni scorsi e tutto s’è risolto con la denuncia in stato di libertà per furto. I fatti. Un viaggiatore, in attesa del treno utile a lasciare Foligno, s’era momentaneamente addormentato. Così, giocando sul fattore sonno, un altro viaggiatore ha approfittato del momento di relax estremo della vittima e gli ha rubato la borsa.

L’autore del furto immaginava forse di trovare un bottino ingente, ma nella sacca c’erano soltanto libri, di sicuro valore culturale e affettivo, ma dall’esiguo valore economico anche a causa dell’usura delle edizioni. E’ scattata quindi l’attività investigativa da parte degli agenti della Polizia Ferroviaria della Sezione di Foligno che in breve sono riusciti ad individuare e fermare il presunto autore del furto. Nella rete degli investigatori è finito un 40enne italiano, viaggiatore di passaggio nello scalo ferroviario di Foligno, già noto alle Forze dell’Ordine e residente a Torino.

Il furto è stato compiuto in attesa della coincidenza del treno su cui sarebbe dovuta salire la vittima del furto. Dalla “coincidenza” ai fatti concreti il passo è stato brevissimo e il 40enne, messo davanti all’evidenza dei fatti, ha ammesso le sue colpe e così è stato denunciato. La vittima nel frattempo risvegliatasi, ha segnalato l’avvenuto furto alla Polizia ferroviaria i cui agenti avevano nel frattempo già risolto il caso restituendo la “refurtiva culturale” al suo legittimo proprietario.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*