Rubano giacconi in due negozi, in tre denunciati a Orvieto

Emulazione o probabile rito di iniziazione alla base di due episodi commessi a due giorni di distanza ai danni dello stesso negozio

Operazione antidroga, algerino arrestato da Polizia

Rubano giacconi in due negozi, in tre denunciati a Orvieto

Sono state le indagini della Squadra Anticrime del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto a collegare i due furti avvenuti alla fine del 2015 in un negozio di abbigliamento nel centro della città, indagini che hanno portato nei giorni scorsi alla denuncia di tre giovani orvietani, uno dei quali minorenne.

Poco prima di Natale, il proprietario di un negozio di abbigliamento sportivo, aveva denunciato il furto di un giaccone, del valore di oltre 200 euro, ad opera di una persona ignota, che dopo aver tolto il giaccone dal manichino, lo aveva indossato ed era uscito.

Dalla visione dei filmati delle telecamere della via del negozio, gli agenti hanno subito riconosciuto una figura familiare: un orvietano non ancora ventenne con precedenti penali per reati di droga ed hanno iniziato a tenerlo d’occhio, fino a pochi giorni fa, quando è stato visto girare in città con lo stesso giaccone. Il ragazzo è stato denunciato per furto aggravato e il giaccone è stato restituito al proprietario.

Nel corso delle indagini, però, era emerso anche un altro episodio, un tentato furto, avvenuto due giorni dopo il primo, sempre nello stesso negozio, sempre con lo stesso tipo giaccone come oggetto. Questa volta erano in due, ma sono stati beccati e messi in fuga dal proprietario, che era riuscito a recuperare il giaccone che uno aveva già avevano nascosto sotto la giacca.

Sempre dalla visione delle telecamere, gli investigatori del Commissariato hanno notato che fuori dal negozio c’era lo stesso individuo che aveva rubato il giaccone due giorni prima e che dall’esterno seguiva i movimenti dei due, con i quali poi si allontanava in tutta fretta.

Anche gli altri due sono stati rintracciati ed identificati: sono due orvietani, uno di 19 anni e l’altro ancora minorenne, già noti alla Polizia per reati di droga. Sono stati denunciati per tentato furto aggravato in concorso.

rubano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*