Ritirata licenza a compro oro Corciano, non registrava nomi clienti

Ritirata licenza a compro oro Corciano, non registrava nomi clienti

Ritirata licenza a compro oro Corciano, non registrava nomi clienti

Prosegue incessante l’attività di controllo della Polizia Amministrativa della Questura di Perugia diretta dal Primo Dirigente Maria Letizia Tomaselli. Questa volta è stato ispezionato un “Compro Oro” ubicato nel Comune di Corciano ove sono state rilevate gravi irregolarità: aveva omesso di registrare ben 14 operazioni di compravendita di oro usato.

In sostanza non rispettava la regola fondamentale che impone ai titolari di detti esercizi commerciali di registrare immediatamente, prima che il cliente si allontani dal negozio, ogni operazione per  garantire che di ogni oggetto d’oro trattato si abbia la massima tracciabilità sulle sue caratteristiche e su chi lo abbia consegnato.

Le blande e poco convincenti giustificazioni addotte per giustificare il suo comportamento non hanno convinto gli operanti che hanno ritenuto doveroso  proporre al Questore la adozione di un provvedimento amministrativo di sospensione dell’attività.

Considerato il particolare interesse per la sicurezza pubblica che ricopre tale attività, nei confronti del titolare, peraltro non nuovo a tali comportamenti, è scattato il provvedimento della sospensione della licenza per 10 giorni.

ritirata licenza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*