Rissa al parco, bimbi litigano e adulti fanno a cazzotti, tre indagati

Un "tranquillo" pomeriggio di follia al parco di Ponte Pattoli, c'è voluta la polizia

Spacciavano al parco Chico Mendez catturato terzo tunisino
Foto Troccoli U24

Bimbi litigano, adulti fanno a cazzotti, tre indagati per rissa

Un tranquillo pomeriggio al parco nella zona di Ponte Pattoli si è trasformato in una lite tra adulti, tutti stranieri ma da anni residenti a Perugia, che si sono affrontati ciascuno per prendere le difese dei piccoli che erano con loro. All’arrivo della polizia le persone ancora discutevano animatamente fornendo ognuno la versione dei fatti. Il tutto sarebbe scaturito da un bisticcio che un bambino di circa dodici anni avrebbe avuto con un suo coetaneo. Durante la litigata, uno dei bambini che assistevano al diverbio sarebbe corso dal proprio genitore per chiedere aiuto per il proprio amichetto.

In quella circostanza, il padre, quindi, chiedeva lumi su quello che stava succedendo, cercando di rasserenare la situazione, ma riceveva insulti dal fratello dell’altro bambino, anch’egli accorso. Ne nasceva un parapiglia, con scambi di battute aspre e qualche spinta, tanto che le parti a stento sono state riportate alla calma dai poliziotti intervenuti, che alla fine hanno accompagnato presso gli uffici della Questura tutte le persone coinvolte. Queste hanno sporto vicendevole querela, ognuno dando la propria versione, ma al termine degli accertamenti,  sono emersi indizi di reità a carico di entrambe le parti coinvolte e quindi sono stati tutti indagati per rissa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*