Ricerca di Iolanda Maria Tanci, sul posto specialisti fluviali e operatori TAS VIDEO

Del caso si stanno interessando anche i Carabinieri di Bastia Umbra. Sono stati utilizzati anche i cani dei Vigili del Fuoco e un elicottero

Ricerca di Iolanda Maria Tanci, sul posto specialisti fluviali e operatori TAS

Ricerca di Iolanda Maria Tanci, sul posto specialisti fluviali e operatori TAS

COSTANO DI BASTIA UMBRA – Continuano le ricerche di Iolanda Maria Tanci, la ottantenne scomparsa da Costano di Bastia Umbra. Dopo l’interruzione notturna, i vigili del fuoco hanno ricominciato questa mattina presto partendo sempre dal campo base di Villaggio Brodolini sul fiume Chiascio a Costano. Sul posto sono attualmente presenti gli specialisti fluviali e gli operatori TAS dei Vigili del Fuoco per il coordinamento dell’attività. La regione ha mandato qualche volontario della protezione civile in supporto.

I “fluviali” stanno scandagliando tutto il fiume. Potrebbe essere chiusa, ma non ci sono conferme ufficiali, una diga al nord della zona di ricerca sul Chiascio. Si sta cercando di far diminuire il livello delle acque del fiume per agevolare le ricerche. La donna manca da casa da tre giorni. Le ricerche erano scattate la sera stessa, anche con l’aiuto della Protezione Civile. Del caso si stanno interessando anche i Carabinieri di Bastia Umbra. Sono stati utilizzati anche i cani dei Vigili del Fuoco e un elicottero.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*