Rapinata al cimitero di Passignano, calcio in petto per 65enne

Perugia, arrestati i ladri del "percorso verde"

Rapinata al cimitero di Passignano, calcio in petto per 65enne
Una donna di 65 anni è stata rapinata al cimitero di Passignano sul Trasimeno. L’episodio è avvenuto stamani alle 8.40. Sono in corso indagini dei carabinieri per individuare l’aggressore. Secondo la ricostruzione dei militari la donna ha tentato di opporre resistenza e di non farsi strappare la borsa. Tutto è stato inutile, la donna si è dovuta arrendere quando ha ricevuto un calcio in petto. I malviventi le avrebbero portato via circa 400 euro. La 65enne è stata quindi medicata in ospedale e dimessa con una prognosi di 15 giorni.

Rapinata al cimitero

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*