Rapina in via Manzoni a Ponte San Giovanni di Perugia, bottino 1500 euro

Sempre più commercianti e abitanti sostengono che Ponte San Giovanni non sia una frazione sicura

Rapina in via Manzoni a Ponte San Giovanni di Perugia, bottino 1500 euro

Rapina in via Manzoni a Ponte San Giovanni di Perugia, bottino 1500 euro

di Marcello Migliosi
PONTE SAN GIOVANNI – Una rapina è stata effettuata ieri sera in via Manzoni, presso un negozio di abbigliamento, attorno alle ore 20, orario di chiusura. Un malvivente, armato di pistola e a volto scoperto, si è fatto consegnare il contante presente in cassa, circa 1500 euro ed è fuggito. Fuori dal negozio, a quanto si sa, lo stava aspettando un complice a bordo di una vettura. Motore acceso e via di gran carriera in direzione E45, per uscire dalla città.

Il colpo, l’ennesimo per la verità che viene effettuato ai danni dei negozi di Ponte San Giovanni, ripropone con forza la questione sicurezza. Problema fortemente sentito anche dalla popolazione. Frequenti le aggressioni anche in pieno giorno, frequenti, altrettanto, gli scippi e le “visite” dei malviventi negli appartamenti e nei garage, soprattutto nella zona compresa tra via Manzoni e via della Scuola. Ricorderete che, nei giorni scorsi proprio a Ponte San Giovanni, si era svolta una doppia manifestazione. Da una parte – stazione ferroviaria e via Manzoni – CasaPound e dall’altra le organizzazioni di Sinistra.

I primi per richiamare l’attenzione sulla popolosa frazione perugina i secondi, invece, protestando contro il “fascismo“. Senza qui, voler per forza, rianimare un dibattito sterile su questioni presunte o reali, dobbiamo, però, rilevare che – purtroppo – Ponte San Giovanni è, sempre di più, un quartiere a rischio.

Non più tardi di qualche settimana fa, ci eravamo interessati di una aggressione subita da un fisioterapista della riabilitazione. Aggressione da parte di un marocchino ubriaco, il giovane stava riaccompagnando all’auto dello zio, un piccolo paziente. Che dire poi dei reati che la gente non denuncia neanche più. Insomma si faccia qualche cosa.

Sulla rapina indaga la Polizia di Perugia

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*