Ragazzini lanciano sassi contro le auto, acciuffati da Polizia

Nei guai due minorenni. In viale Roma lanciano sassi contro le auto in transito. Cittadino infuriato chiama la polizia

Ragazzini lanciano sassi contro le auto, acciuffati da Polizia

Ragazzini lanciano sassi contro le auto, acciuffati da Polizia

PERUGIA – Quando ha notato la scena, non credeva ai suoi occhi. Si è subito indignato ed ha chiamato la Polizia dicendo: “A Borgo XX Giugno due ragazzi si divertono a lanciare sassi contro le auto in transito in viale Roma”; ha anche fornito precise indicazioni sul loro abbigliamento per individuarli. Erano le 12.30 di venerdì scorso e la Sala Operativa ha inviato sul posto, in tutta fretta, due Volanti, una per ogni via di fuga.

La prima Volante li ha subito individuati e li ha identificati: due 17enni, compagni di scuola; quindi gli agenti ricostruivano sul posto quanto accaduto. Poco prima i due ragazzi lanciavano con violenza dei sassi in direzione di Viale Roma contro le autovetture che stavano transitando e successivamente contro le finestre del palazzo all’angolo tra Borgo XX Giugno e via Madonna di Braccio. Venivano uditi anche i loro commenti: “ che sfortuna non l’ho presa, ho preso l’albero”.

I poliziotti si curavano di individuare eventuali parti offese e procedevano al controllo delle auto in sosta in via Roma: nessuna presentava un evidente danneggiamento.

In corrispondenza dello stabile venivano rinvenuti sulla sede stradale quattro sassi che venivano sequestrati; sulla sede stradale vi erano le tracce prodotte dall’impatto dei sassi. I due giovanissimi venivano accompagnati in Questura e essere sottoposti ai rilievi fotodattiloscopici.

In assenza di danni, per adesso, venivano denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni solo per getto pericoloso di cose.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*