Questore Gugliotta: “Perugia non è più la capitale della droga”

Il vicequestore Pierandrea Taurelli sostituirà Francesco Moretta promosso primo dirigente. Si trasferirà invece alla questura di Milano il dottor Adriano Felici, dirigente della squadra volante.

Questore Gugliotta: "Perugia non è più la capitale della droga"

Questore Gugliotta: “Perugia non è più la capitale della droga”

“Perugia non è più la capitale della droga. Oggi lo possiamo dire con certezza in base ai dati”. Lo ha sottolinearlo il questore Carmelo Gugliotta in occasione dello scambio di auguri natalizi con i mezzi d’informazione.

Perugia – ha aggiunto – è una città migliore rispetto a qualche anno fa, è stata recuperata grazie all’impegno sul campo delle forze di polizia, all’impegno delle istituzioni e della magistratura, dei cittadini che si sono riappropriati degli spazi liberati dalla criminalità. Ora dobbiamo mantenere questo trend positivo”.

Durante la conferenza è stato anche presentato il nuovo dirigente della digos di Perugia. Il vicequestore Pierandrea Taurelli sostituirà Francesco Moretta promosso primo dirigente.

“Taurelli – ha detto il questore – proviene dalla Direzione centrale di prevenzione ed è un esperto in materia di terrorismo”. Si trasferirà invece alla questura di Milano il dottor Adriano Felici, dirigente della squadra volante.

Il questore durante al conferenza ha parlato di un “lavoro di squadra”, condiviso con il sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci. “Le morti per overdose – ha tra l’altro ricordato Gugliotta – sono crollate da 28-30 negli scorsi anni a cinque nel 2015. E’ giusto essere ottimisti – ha concluso – ma non abbiamo vinto alcuna guerra”.

Questore Gugliotta

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*