Presi con la droga, picchiano polizia che li voleva arrestare

I due trattenuti nelle camere di sicurezza della Questura, sono in attesa del rito direttissimo

Pusher dell’eroina arrestato dai Carabinieri a Foligno

Presi con la droga, picchiano polizia che li voleva arrestare. La Polizia di Stato ha arrestato due tunisini, già noti alle forze di polizia sorpresi a spacciare droga in via della Pallotta, a Perugia. Gli uomini della volante tenevano sotto controllo la zona pattugliando non solo via della Pallotta, ma anche le limitrofe via Vico e Machiavelli.

I due sono stati visti dagli agenti di fronte l’ingresso di un garage, che armeggiavano tenendo qualcosa tra le mani. Alla vista della pattuglia, si davano alla fuga ma venivano bloccati pochi metri dopo. Fin da subito mostravano insofferenza, si divincolavano e dimenavano per sottrarsi al controllo, prendendo a calci e spintoni i poliziotti, tanto da costringerli a ricorrere alle manette.

Una volta bloccati dopo la colluttazione, uno dei due fermati, nel gesto di colpire nuovamente con una gomitata un agente, si disfaceva di un pezzo di cellophane che veniva recuperato. Un sopralluogo fatto nelle immediate vicinanze del garage ha consentito di recuperare un ulteriore involucro confezionato con cellophane della medesima natura dell’altro, verosimilmente abbandonato durante la fuga, ed un coltello da cucina. La confezione conteneva effettivamente 2 grammi circa di eroina, ancora da “tagliare”. Veniva anche recuperata una somma di denaro. I due trattenuti nelle camere di sicurezza della Questura, sono in attesa del rito direttissimo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*