Polpette avvelenate per i cani, crudele usanza anche a Perugia

Nelle ultime ore sono stati registrati diversi casi di avvelenamenti. E’ successo in diverse città italiane e, come riporta il corrierequotidiano, purtroppo anche a Perugia. Sono stati trovati bocconi costituiti da una parte esterna di carne e una interna con granuli bluastri riconducibili a lumachicida (metaldeide).  Sono morti almeno 5 cani che hanno mangiato polpette avvelenate mentre passeggiavano in un parco. Cosa fare? Nel caso il nostro amico a quattro zampe (inmeteo.net) ingerisse dei bocconi sospetti è fondamentale rivolgersi immediatamente da un veterinario, senza attendere la comparsa dei sintomi. Inoltre alcuni suggeriscono la somministrazione di acqua ossigenata al cane per indurre il vomito, tuttavia precisiamo che tale rimedio seppur possa essere efficace comporta dei rischi per l’animale, pertanto ne sconsigliamo l’uso. Il consiglio che diamo a tutti coloro che vedessero queste esche in giro è di denunciare il fatto alle forze di polizia; ai proprietari di animali domestici raccomandiamo la massima attenzione durante la passeggiata e allo scopo di prevenire l’ingestione può essere utile l’applicazione della museruola”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*