Polizia Ospedale Santa Maria della Misericordia repressi furti in corsia

si è data operatività al “codice rosa” che identifica le vittime di violenza di genere

Polizia Ospedale Santa Maria della Misericordia repressi furti in corsia
Stefano Gubbiotti - Polizia di Perugia

Polizia Ospedale Santa Maria della Misericordia repressi furti in corsia
PERUGIA – Gli addetti al settore del Posto fisso di Poliziaistituito c/o l’Ospedale Santa Maria della Misericordia, provvedono alla trattazione delle denunce e delle segnalazioni ricevute, nonché, in sinergia con altri Uffici della Divisione Anticrimine, curano la verifica degli eventi citati nei referti medici in cui si evincono responsabilità penali. Nel periodo in esame, l’Ufficio in sinergia con la Squadra di P.G., ha concluso alcune delicate indagini, in particolare ha permesso di reprimere drasticamente il fenomeno dei furti in corsia e restituire agli aventi diritto innumerevoli oggetti personali. In sinergia e in accordo con Personale della locale Azienda Ospedaliera, presso il Pronto Soccorso si è data operatività al “codice rosa” che identifica le vittime di violenza di genere, permettendo un rapido intervento da parte delle Forze di Polizia, nonché al codice “verde prioritario”riservato a soggetti fermati/arrestati, tale da garantire ai degenti ordinari maggiore sicurezza.

Persone Arrestate 1
Persone denunciate Autorità Giudiziaria 10
Accertamenti su delega Autorità Giudiziaria 51
Referti medici trattati 1.300
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*