Polizia denuncia 32enne tunisino

La notte scorsa la Volante si è portata in via del Macello, dove era stata segnalata la presenza di un maghrebino che da alcuni minuti stava rovesciando e danneggiando alcuni cassonetti della spazzatura.

Dopo un rapido giro, gli agenti hanno constatato l’effettiva presenza, lungo Via del Macello e nel primo tratto di Via Settevalli, di numerosi bidoni in terra e di bottiglie di vetro fuoriuscite dai cassonetti e ormai ridotte in frantumi.

Qualche minuto dopo, grazie alla puntuale descrizione che gli era stata fornita, i poliziotti hanno individuato il responsabile dell’episodio, il quale non si era ancora allontanato.

Si tratta di un tunisino, H.K., anno 1982, il quale ha candidamente raccontato di aver avuto circa un’ora prima una lite con un suo connazionale e di aver deciso di sfogare la propria rabbia sui bidoni per la raccolta dell’immondizia. A questo punto, la Polizia lo ha denunciato per danneggiamento aggravato.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*