Polizia arresta macedone a Perugia, a San Benedetto aveva tentato una violenza carnale

Rapina all'Eurospin, cassiera minacciata con la pistola

PERUGIA – Era arrivato a Perugia da qualche giorno per far visita alla figlia, qui domiciliata nella zona di Via Cortonese. Gli agenti del Commissariato di San Benedetto lo cercavano là, per riaccompagnarlo in carcere dove deve finire di scontare la pena per il tentativo di violenza sessuale commesso a San Benedetto del Tronto ai danni di una vicina di casa nel 2007. Non avendolo trovato,  gli agenti marchigiani hanno chiesto ai colleghi di Perugia di fare una verifica all’indirizzo della figlia. Qui lo hanno rintracciato i poliziotti della Divisione Anticrimine e gli hanno notificato l’ordine di ritornare in Carcere per la pena residua, 2 anni ed 11 mesi .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*