Pietralunga, evade dagli arresti domiciliari, italiano arrestato e condannato

Un 50enne italiano residente a Pietralunga è stato arrestato dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di evasione. L’uomo, già condannato in passato per reati contro la persona e per resistenza a pubblico ufficiale, nel mese di agosto era stato arrestato e sottoposto ai domiciliari poiché aveva più volte violato le prescrizioni imposte dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora. Nonostante ciò, a quanto pare, anche tale aggravamento non è bastato a fargli comprendere che quanto disposto dall’Autorità Giudiziaria va rispettato.

L’altro ieri una pattuglia si è recata presso l’abitazione del 50enne per effettuare un controllo di routine, senza trovarlo in casa. Sono state allertate le unità dell’Arma in servizio perlustrativo ed è stato immediatamente organizzato un posto di blocco sulla strada di collegamento tra Pietralunga ed Umbertide.

I militari della Stazione di Pietralunga non hanno dovuto attendere molto e, non appena avvistata la sua autovettura, lo hanno fermato ed arrestato.

In attesa dell’udienza di convalida, e su disposizione dell’A.G., l’uomo è stato tradotto nuovamente presso la sua abitazione. Questa mattina, presso il Tribunale di Perugia, l’arresto è stato convalidato. All’esito del processo, immediatamente celebrato, il 50enne è stato condannato a 6 mesi di reclusione, sempre ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*